Fabrizio De André:Ho Visto Nina Volare

From Lyriki
Revision as of 04:40, 1 June 2009 by Acolleoni (talk | contribs) (autogen. song page (WLv0.13.4))
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
Jump to navigation Jump to search
Information This page was auto generated and its contents should be reviewed.
Please, take the time to ensure the page content is mostly correct and that there isn't another page for this song.
You may then remove this warning by editing the page contents and deleting the {{autoGenerated}} tag.
“Ho Visto Nina Volare”
Artist: Fabrizio De André
Albums: Anime Salve (1996)

Mastica e sputa
Da una parte il miele
Mastica e sputa
Dall'altra la cera
Mastica e sputa
Prima che venga neve

Luce luce lontana
Più bassa delle stelle
Sarà la stessa mano
Che ti accende e ti spegne

Ho visto Nina volare
Tra le corde dell'altalena
Un giorno la prenderò
Come fa il vento alla schiena

E se lo sa mio padre
Dovrò cambiar paese
Se mio padre lo sa
M'imbarcherò sul mare

Mastica e sputa
Da una parte il miele
Mastica e sputa
Dall'altra la cera
Mastica e sputa
Prima che faccia neve

Stanotte e venuta l'ombra
L'ombra che mi fa il verso
Le ho mostrato il coltello
E la mia maschera di gelso

E se lo sa mio padre
Mi metterò in cammino
Se mio padre lo sa
M'imbarcherò lontano

Mastica e sputa
Da una parte la cera
Mastica e sputa
Dall'altra parte il miele
Mastica e sputa prima che metta neve

Ho visto Nina volare
Tra le corde dell'altalena
Un giorno la prenderò
Come fa il vento alla schiena

Luce luce lontana
Che si accende e si spegne
Quale sarà la mano
Che illumina le stelle

Mastica e sputa
Prima che venga neve