Marlene Kuntz:Questo E Altro

From Lyriki
Jump to navigation Jump to search
Information This page was auto generated and its contents should be reviewed.
Please, take the time to ensure the page content is mostly correct and that there isn't another page for this song.
You may then remove this warning by editing the page contents and deleting the {{autoGenerated}} tag.
“Questo E Altro”
Artist: Marlene Kuntz
Albums: Ho Ucciso Paranoia ()

Era un t'te-'-t'te con l'avvenente Intimita'
Un offuscamento sul crinale dove Licenziosita'
Dal basso, occhieggiava proprio verso me

C'erano un frastuono in testa ed uno sguardo steso e poi
Sotto e sopra e sotto e in faccia un gorgo verso il vuoto
E Ondina, la sirena, che mi offriva ospitalita'

Improvvisamente il mulinello ha ritirato le sue spire
Una e una e una per lasciarti comparire ancora
Piu' vero, sgradito, e grigio come mai

Questo e altro e' il mondo dove non sei riverito
Questo e altro e' il mondo dove non sei accettato
Questo e altro e' il mondo che il tuo arrivo ha screpolato:
Penetrano I fumi di pallose amenita'

Certe cose son da fare:
Una e' detta ELIMINARE
Certe cose son da fare:
La seconda e' CANCELLARE